Società Valsesiana di Cultura

de Valle Sicida: elenco cronologico dei numeri Anni XXII - XXVIII




Anno XXII, 2011-2012

[il volume riunisce i contributi presentati duranti i convegni del 24 novembre 2007: Il mutamento di dominio della Valle di Sesia 1707-2007. L'immagine e i volti della Valsesia nel Settecento, del 15 ottobre 2011: "Fratelli d'Italia", famiglie di Borgosesia impegnate per l'unificazione politica d'Italia, e di altre iniziative organizzate dalla Società in occasione delle Celebrazioni per i 150 dall'Unità d'Italia]

F. Tonella Regis, 1707, il “mutamento di dominio della Valle Sesia” dal ducato di Milano al ducato dei Savoia, pp. 5-8.

M. Bonola, Eguali e privilegiati. Strategie del prestigio e monopolio delle funzioni pubbliche nello specchio del Consiglio Generale della Valsesia (1707-1798), pp. 9-30.

C. Debiaggi, Casa Savoia e la Valsesia nel secolo XVIII, pp. 31-44.

G. Garavaglia, I Savoia e la Valsesia: centro e periferia tra riforme e immobilismo, pp. 45-65.

S. Contini, La società valsesiana nel secondo Settecento: fonti, modelli e prospettive di ricerca, pp. 67-72.

P. G. Longo, Nuove note sul Quadro della Valsesia di Nicolao Sottile (1787-88 – 1817) e altri documenti sconosciuti, pp. 73-84.

C. Debiaggi, Carlo Tancredi Falletti di Barolo e la Valsesia – La fondazione del Laboratorio varallese di scultura e le sue altre iniziative, pp. 85-128.

F. Tonella Regis, Silvio Pellico (Saluzzo 1789- Torino 1854). Le stagioni della storia e del cuore, pp. 129-144.

F. Tonella Regis, Lo scultore Francesco Grandis di Agnona (1826-1896): un emigrante testimone della Storia, pp. 145-173.

M. Bonola, 1848: l’anno delle tre modernità, pp. 175-190.

G. Sitzia, Antioco Sitzia (Cagliari 1801-1876). Un capitano marittimo testimone del Risorgimento italiano, pp. 191-240.

D. Temperino, La battaglia di Montebello del 20 maggio 1859, chiave del Risorgimento italiano, pp. 241-261.

G. Kannès, Giuseppe Antonini, direttore del Laboratorio Barolo e la stratua celebrativa dedicata a Vittorio Emanuele II sulla piazza maggiore di Varallo Sesia, pp. 263-272.

E. Ballarè, L’alpe Preti, remota testimonianza di passioni risorgimentali o di pura eccentricità. Come trasformare un’architettura valsesiana in un monumento patriottico, pp. 273-282.

M. Sasso, Fare l’Italia, fare la scuola: il caso di Scopello, pp. 283-297.

Notiziario 2011, pp. 299-300.

Notiziario 2012, p.301.





Anno XXIII, 2013

F. Tonella Regis, Pier Giorgio Longo (1945-2013), p. 5.

 

M. Besse, S. Viola, Gli scavi dell’Università di Ginevra alla Grotta dell’Eremita sul Monte Fenera a Borgosesia, pp. 7-20.

 

S. Gasser, K. Simon-Muscheid, A. Fretz, Esportazione di sculture nel tardo Medioevo: un retablo friburghese del primo Cinquecento in Piemonte, traduzione e cura di M. Bonola, pp. 21-44.

 

S. Amerigo, “Jacobini Longi op(u)s”: una nuova attribuzione alla Pinacoteca di Varallo, pp. 44-54.

 

M. Caldera, Una pala restaurata di Fermo Stella a Doccio, pp. 55-62.

 

C. Debiaggi, Appunti sui pittori Gnifeta di Alagna, attivi in Valle d’Aosta dal Seicento all’Ottocento, pp. 63-84.

 

G. Sitzia, P. Sitzia, Vicende di un altare in marmo – L’altare della scomparsa chiesa di Santa Caterina e Sant’Orsola a Varallo, pp. 85-108.

 

G. Garavaglia, Il servizio postale in Valsesia nel Settecento, pp. 109140.

 

F. Tonella Regis, Il giovane Giuseppe Zuccoli: viaggio esotico dall’Italia all’Egitto. 1819-1821. Lettere allo zio Leone Antonini senior, scultore e incisore varallese, pp. 141-156.

 

L. Denicola, Pregiudizi popolari e superstizione nella Valsesia di primo Ottocento: il caso di Margherita Degaudenzi, la “strega” di Cervarolo, pp. 157-176.

 

C. Ghiraldello, L’inedito ricettario di una valligiana intraprendente, pp. 177-194.

 

M.G. Cagna, Ricordando Carlo Conti, pp. 195-198.

 

RECENSIONI:

S. Residori, Una legione in armi. La Tagliamento fra onore, fedeltà e sangue (S. Contini), pp. 199-200.

 

Alle origini del Club Alpino: un progetto integrato tra politica, progresso e montagna, atti del convegno a cura di R. Cerri (G. Cusa), p. 201.

 

Le frontiere dell’arte. Una raccolta di testi di Marco Rosci con saggi in suo onore, a cura di F. Gonzales (S. Riccardi), pp. 202-203.

 

Notiziario 2013, p. 205.





Anno XXIV, 2014

D. Piemontino, Storia della Valsesia in età moderna: anteprima sull’opera e sulle nuove prospettive di ricerca, pp. 5-12.

A.M. Marchetti Grasso, L’affresco della Messa di San Gregorio a Santa Maria di Vanzone. Indizi per una ricerca, pp. 13-34.

S. Riccardi, Un affresco inedito a Varallo e una breve nota sulla pittura in Valsesia alla metà del Cinquecento, pp. 35-46.

C. Debiaggi, Francesco Antonio Gilodi incisore valse siano del Settecento. Un’aggiunta al catalogo delle opere, pp.47-52.

E. Ballarè, Il pittore Giuseppe De Dominici a casa Isnard di Agnona. Alcune considerazioni sul suo catalogo, pp. 53-76.

G. Garavaglia, «A strange traffic». Un insolito giudizio sul Sacro Monte. La visita del pastore anglicano Hobart Seymour, 1851, pp. 77-82.

A. Colombo, Il tuffo dal ponte napoleonico e l’“ultimo ballo” del Biondin, pp. 83-88.

S. Barberi, Giovanni Comoletti: un «Artefice del Medioevo» nel XIX secolo, pp. 89-116.

S. Contini, L’archivio ritrovato: le carte del Teatro sociale di Borgosesia, pp. 117-136.

Fermo De Dominici (1947-2015). Il suo laboratorio una scenografia degna di Tanzio

Testi di D. Minonzio, P. Astrua, M. Caldera, E. De Filippis, C. Falcoone, G. Romano, pp. 137-155.

 

RECENSIONI:

F.M. Ferro, Giuseppe Antonio Pianca, pittore valsesiano del ‘700 (S. Amerigo), pp. 156-157.

Tanzio da Varallo incontra Caravaggio. Pittura a Napoli nel primo Seicento, catalogo della mostra (C. Falcone), pp. 158-159.

Dossiers gaudenziani. Restauri alla Pinacoteca di Varallo, a cura di S. Amerigo e C. Falcone (F. Frangi), pp. 160-161.

E. Balmer, I Walser in Piemonte, a cura di D. Filié (I. Scanzio).





Anno XXV, 2015

­E. Tortarolo, presentazione pp. 7-8.

G. Gandino, presentazione, p. 9.

R. Calandra, C. Boggio, E. Panero, J. Arnaud, G. L.F. Berruti, S. Daffara, M. Arzarello, Una sepoltura tardo-antica nella grotta della Ciota Ciara (Borgosesia, VC), pp. 11-18.

F. Dessilani, Uomini e insediamento in Alta Valsesia alla fine del Medioevo. Campertogno e Mollia nel 1487, pp. 19-51.

C. Debiaggi, Michele de Ecclesia «magister lathomus», originario di Pietre Gemelle? pp. 53-60.

P. Angeleri, Sulla cappella di Adamo e Eva al Sacro Monte di Varallo, pp. 61-92.

P. Sitzia, G. Sitzia, Appunti su Carlo Antonio Colombo, pittore di Rimella, e altri valsesiani del Seicento attivi in Valle d’Aosta, pp. 93-112.

C. Debiaggi, Francesco Orso scultore-ceroplasta del Settecento. Valsesiano?, pp. 129-138.

S. Borlandelli, Intorno a tre disegni di Lorenzo Peracino in collezioni americane, pp. 139-156.

G. Federici, Giacomo Carelli di Rocca Castello un viaggiatore varallese in Scandinavia nel 1844, pp. 157-164.

A. Ferla, Zeffirino Carestia, pp. 165-186.

F. Cameroni, La gipsoteca «Casimiro Debiaggi», pp. 187-200.

E. Ballarè, Sulle tracce di uno stile svizzero per la Valsesia. Architettura alpina e transalpina tra otto e novecento, pp. 201-224.

M.M. Vecchio, Trittico su Annina De Toma e Vincenzo Errante, pp. 225-235.

G. Garavaglia, Le pubblicazioni della Società Valsesiana di Cultura 1958-2016, pp. 237-240.

Indici «de Valle Sicida» (1990-2014), pp. 241-254.

F. Cameroni, Davide Zuccone. Un grande Valsesiano nel mondo, pp. 255-260.

Recensioni, pp. 261-268.

Notiziario 2015, p. 269.





Anno XXVI, 2016

S. Viola, E. Derenne, M. Besse, La Grotta dell’Eremita: i livelli dell’età del Bronzo e le nuove acquisizioni dagli scavi degli anni 2014-2016 dell’Università di Ginevra, pp. 5-18

C. Debiaggi, Due brevi contributi su Roccapietra nell’alto Medioevo, pp. 19-27

F. Dessilani, I giuramenti valsesiani di cittadinatico vercellese del 1217 secondo i documenti originali, pp. 29-58 

F.M. Ferro, Bernardino Lanino e un idillio d’infanzia, pp. 59-64 

P. Angeleri, Una segnalazione per gli affreschi nella cappella della Samaritana al Sacro Monte di Varallo, pp. 83-99 

F.M. Ferro, Meditazioni vecchie e nuove su Pianca, pp. 101-119

R. Zaugg, Guglielmo Francesco Galletti: un tipografo e giornalista valsesiano nella Parigi rivoluzionaria, pp. 121-153

F. Cameroni, Per i 400 anni della chiesa parrocchiale di Sant’Antonio abate di Quarona... alcuni disegni di Clemente Rovere, pp. 155-163 

A. Ghezzi, Milano 1818: qualche nota per un David di Tanzio da Varallo nella raccolta degli Stampa di Soncino, pp. 165-172

C. Senatore, La musica del cuore: il maestro Carlo Fassò di Agnona (1821-1894), pp. 173-202

Notiziario 2016, pp. 205-206